Fatti e Commenti

pensieri sull'attualità

Categoria: Etica e Morale (page 1 of 2)

Utero in affitto e neonati in albergo.

di Eugenio Baresi

In Ucraina c’è un albergo nel quale sono stati parcheggiati quasi cinquanta bambini frutto dell’utero in affitto e che non si è potuto “consegnare” per il blocco delle frontiere dovuto al virus ben noto.

Rimanere indifferenti è difficile.

Questo dramma evidenzia come la vita non sia un qualche cosa che possa essere ridotto ad un bene commerciale.

Non si tratta di fare polemiche su presunti diritti che per alcuni sono talmente elevati nell’egoismo della propria volontà da superare ogni logica che la storia ci consegna.

Ma è davvero insopportabile che ci possano essere delle vite umane, esse pure titolari di diritti, che hanno iniziato a vivere senza alcun diritto perché senza aver alcuna possibilità nemmeno di conoscerli.

Il senatore Gaetano Quagliarello ha presentato una interrogazione parlamentare perché l’umanità che ha sempre contraddistinto il nostro Paese sia riconfermata dal Governo anche in questa occasione.

Si tratta solo di intervenire per consentire l’adozione ad alcune delle 3000 famiglie italiane disponibili.

Non costa nulla allo Stato italiano.

L’Occidentale, una testata giornalistica, ha iniziato una raccolta di firme per sostenere l’iniziativa.

Continua la lettura…

L’insopportabile declino.

di Eugenio Baresi

Se solo ci si fermasse ad immaginare i sentimenti nostri, dentro ognuno di noi, avendo vissuto i minuti, le ore ed i giorni della ragazza milanese, appena tornata alla sua famiglia, si fermerebbero subito le assurde invettive che le si indirizzano.

Ha subito una prova talmente dura che investirla di responsabilità per quello che si è trovata ad essere oggi pare proprio senza senso.

Ed è altrettanto fuorviante l’accusa che lei abbia scelto di recarsi in un Paese pericoloso.

Non è andata in vacanza, benché a poche decine di chilometri da Malindi, è andata con la convinzione di fare del bene.

Gesto avventato, forse, ma se non ci fossero gesti avventati nella storia dell’uomo saremmo all’età della pietra.

E ancora non si può chiedere di respingere chi viene qui da noi spinto dal bisogno e nello stesso tempo accusare chi va là per attenuare il bisogno.

Detto ciò sono altrettanto insopportabili quelli che plaudono immotivatamente, che accolgono con “compassionevole” gioia scelte che, messa sul loro modo di ragionare, sarebbero incomprensibili, che si scagliano dall’alto della loro “aperta” cultura contro quelli che definiscono calunniatori minacciosi.

Continua la lettura…

Venerdì Santo in un tempo difficile e tragico.

Athleta noster.

Così San Bonaventura descrive Cristo che ha lottato con il male e con la morte per riscattare la libertà degli uomini.

Vincendo nel sacrificio di tutto sé stesso per tutto il suo popolo.

L’esercito di Cristo che si caro costò a riarmar, dice Dante nel dodicesimo canto del Paradiso e poi prosegue rassicurandoci …lo’mperador che sempre regna provide la milizia.

Il racconto di secoli di cultura sovrasta il buio con la incorruttibile luce della certezza.

Continua la lettura…

“Non amo né le camicie nere né quelle rosse, amo le camicie pulite”.

Lo Spirito Santo non ha perso l’intelligenza o la capacità di comprendere.

Magari nel rappresentarLo il Papa, nella sua traduzione di uomo, può usare accentuazioni che sono caratterizzate dalla sua storia o dalla sua provenienza, ma non stravolge.

Sono quelli che a loro volta riportano che stravolgono e modificano il messaggio.

Ieri il Papa ha ricordato la nefandezza dei totalitarismi del secolo scorso, degli estremismi, del terrorismo e del radicalismo che ancora ci perseguitano.

Un discorso non di parte o da considerare tale.

Solo la stupidità di certi politici odierni lo può far credere con il determinante contributo di giornalisti dello stesso livello.

Continua la lettura…

I numeri e i soldi

Il problema dei migranti se rapportato ai problemi risolti è modesto, se rapportato ai soldi regalati ai delinquenti è enorme.

Se immaginiamo la dimensione dei Paesi dai quali provengono risulta ovvio che il numero di chi affronta il rischio del “viaggio” è assolutamente irrilevante.

Se immaginiamo quanto quest’anno sono riusciti nuovamente a guadagnare i delinquenti scafisti è spaventosamente schifoso.

Ragioniamo solo sui numeri ufficiali, forniti dal Ministero dell’Interno e dall’Europol Interpol.

Continua la lettura…

Opere per il bene.

È un invito di Save the children l’immagine che appare.

Con poco più di un paio di decine di euro al mese si riesce a mantenere a scuola un piccolo, nel suo paese, fornendogli le basi per poter sperare da grande.

Lo fanno tante altre associazioni religiose e laiche, da tanti anni, con profitto e concretezza.

Continua la lettura…

L’amore ostaggio.

Il CEO di McDonald’s, cioè l’amministrazione delegato, ha dovuto abbandonare l’incarico perché non ha rispettato il codice etico della società che prevede il divieto di avere relazioni fra dipendenti.
Cosa, quella causa del fatto, avvenuta in modo del tutto consenziente, amore o attrazione, nella precisa e intima riservatezza dei sentimenti.

Continua la lettura…

Sì a Segre, ma per chi vale?

Ti strapperanno le viscere. Ignobile. In piazza loggia salterai sul porfido. Non ha valori morali. Testa di cazzo. Pagliaccio. Coglione. Fai schifo. Figura di merda.
Uno che riceve simili minacce ed insulti meriterebbe almeno una parola di solidarietà?

Continua la lettura…

Le droghe… uccidono per averle e uccidono a consumarle

Affermazione non con supponenza ultimativa, ma semplice constatazione nei fatti che si susseguono.
Prima cosa gli spacciatori sono delinquenti: tutti!
Seconda cosa informare e comprendere.
Terza cosa ragionare senza il pregiudizio.

Continua la lettura…
« Older posts

© 2020 Fatti e Commenti

Theme by Anders NorenUp ↑